Perdita capelli in menopausa: è normale?

E' normale che in menopausa si verifichi una caduta dei capelli?


La perdita di capelli in menopausa è un fenomeno che si manifesta con una certa frequenza durante questa particolare fase della vita, e dunque non deve destare particolare preoccupazione, dal momento che si tratta di una manifestazione fisica assolutamente normale.

 

Le cause alla base di questo fenomeno sono dovute in larghissima parte agli scombussolamenti ormonali tipici di questa fase: nell'organismo della donna, infatti, durante il periodo in cui si perde la fertilità in maniera definitiva, si verificano appunto degli sbalzi ormonali molto consistenti, che possono implicare appunto una caduta dei capelli anche copiosa; anche in altri periodi della vita in cui i profili ormonali subiscono delle variazioni rilevanti, come ad esempio la gravidanza, la caduta dei capelli è tutt'altro che rara.


La menopausa, peraltro, non è certamente l'unico periodo della vita di una donna in cui possono verificarsi dei fenomeni di questo tipo: anche a seguito di una gravidanza, infatti, capita che una donna sia interessata da una caduta dei capelli più copiosa del normale, tanto da comportare una qualche preoccupazione dal punto di vista estetico.


Anche in questo caso, tuttavia, non si tratta affatto di qualcosa di problematico: gli scobussolamenti ormonali in atto, infatti, rendono la caduta dei capelli un qualcosa di assolutamente normale: i capelli caduti, tuttavia, non devono essere considerati come indice di calvizie, al contrario verranno molto presto rimpiazzati da nuovi capelli. 

 

Non bisogna dimenticare, inoltre, che nella menopausa possono anche verificarsi stati di depressione piuttosto intensi o altre condizioni psico fisiche che non favoriscono di certo il mantenimento di una chioma folta.

 

Un validissimo consiglio di base è quello di non adoperare medicinali particolarmente aggressivi, o comunque prodotti che potrebbero comportare delle serie ed indesiderate controindicazioni, dal momento che la menopausa è una fase della vita che richiede cure ed attenzioni per essere vissuta e superata nella maniera più corretta, senza alcun tipo di rischio ed all'insegna del benessere fisico e psichico.

 

E' fondamentale, inoltre, farsi assistere costantemente da un medico o da un dermatologo, dal momento che la menopausa si manifesta con caratteristiche molto differenti da donna a donna, dunque anche la perdita dei capelli in menopausa può essere molto diversa per ogni persona che ne è interessata.

 

L'ideale è utlizzare degli integratori alimentari, ovvero dei prodotti naturali che senza comportare controindicazioni possono garantire un utile apporto nel contrasto a questo piccolo problema estetico, oppure delle fiale anticaduta ideate appositamente per le esigenze della donna; in linea generale, comunque, l'utilizzo di prodotti per la menopausa, come ad esempio gli integratori antivampate, può essere molto utile per attenuare anche la perdita di capelli in menopausa, dato che agiscono in maniera mirata contro gli scombussolamenti ormonali tipici.


Anche per la menopausa, ad ogni modo, la caduta dei capelli non deve essere considerata come un campanello d'allarme preoccupante: proprio come avviene nel post-gravidanza, infatti, anche in questi casi i capelli caduti vengono fisiologicamente rimpiazzati da capelli nuovi attraverso una naturale ricrescita.


E' bene sottolineare quindi, a tal riguardo, che caduta dei capelli e calvizie sono due fenomeni completamente differenti.


Mentre la calvizie, sia essa della donna o dell'uomo, è un qualcosa che comporta una diminuzione definitiva del numero di capelli che costituiscono una capigliatura, con l'evidente danno di carattere estetico, la caduta dei capelli indica esclusivamente la caduta fisica del capello dal cuoio capelluto, un fenomeno che non deve preoccupare per il fatto che, come detto, è del tutto normale.


Ogni giorno, d'altronde, ogni persona perde una determinata quantità di capelli, ritrovandoli magari sul cuscino, perdendoli durante la doccia oppure a seguito di una semplice spazzzolata, ma si tratta appunto di un rinnovamento del tutto naturale.


In fasi come quelle descritte, ovvero durante un menopausa, appunto, oppure a seguito di una gravidanza, la caduta dei capelli tende a farsi più copiosa, ma ciò non significa assolutamente che i capelli non verranno rimpiazzati.


La caduta dei capelli in menopausa, insomma, non deve preoccupare oltremodo la donna. 

comments powered by Disqus

Iscriviti alla Newsletter

Email

Approfondimenti

Come evitare di perdere i capelli in menopausa

Come evitare di perdere i capelli in menopausa Come fare per evitare di perdere i capelli in menopausa ? Moltissime donne che vivono questa partiolare fase della vita, la quale corrisponde, come... Leggi tutto

Caduta capelli in menopausa: perchè avviene?

Caduta capelli in menopausa: perchè avviene? La caduta dei capelli in menopausa può rappresentare, per molte donne, un problema da non sottovalutare; è tutt'altro che raro, infatti, che... Leggi tutto

Bioscalin Tricoage integratore per menopausa

Bioscalin Tricoage integratore per menopausa Bioscalin Tricoage integratore per menopausa è un prodotto naturale ideato appositamente per rispondere al meglio alle esigenze delle donne che... Leggi tutto

Top news

Caduta capelli in menopausa: perchè avviene?

Caduta capelli in menopausa: perchè avviene? La caduta dei capelli in menopausa può rappresentare, per molte donne, un problema da non sottovalutare; è tutt'altro che raro, infatti, che... Leggi tutto

Relazione tra cellulite e menopausa

Relazione tra cellulite e menopausa Come mai vi è un legame piuttosto stretto tra cellulite e menopausa ? Per capire bene questo aspetto, è utile capire bene cosa è la menopausa e... Leggi tutto

Come evitare di perdere i capelli in menopausa

Come evitare di perdere i capelli in menopausa Come fare per evitare di perdere i capelli in menopausa ? Moltissime donne che vivono questa partiolare fase della vita, la quale corrisponde, come... Leggi tutto