Mestruazioni in menopausa

Che cosa accade al ciclo mestruale durante la menopausa?


Le mestruazioni in menopausa come si manifestano? Che legame c'è tra il regolare ciclo mestruale e questa particolare fase della vita?

 

La menopausa è un periodo che vive ogni donna, il quale si presenta di norma attorno ai 45-50 anni, anche se non sono da escludere degli scostamenti rispetto a questa media; questa fase coincide con la definitiva perdita della fertilità della donna, di conseguenza anche con la fine dei cicli mestruali; capita spesso inoltre che gli scombussolamenti ormonali tipici di questa fase richiedano l'utilizzo di prodotti specifici, quali ad esempio gli integratori antivampate.

 

La mestruazione, infatti, si verifica nella donna con cadenze regolari ogni mese, anche se possono manifestarsi degli anticipi o dei ridardi, ed è sinonimo appunto di produzione ciclica di ormoni, tali da rendere fertile l'organismo della donna, dunque di consentirle di concepire dei figli.

 

Con l'avvento della menopausa, dunque, il ciclo termina in maniera definitiva, dal momento che appunto nell'organismo non si verificano più i processi di rinnovamento ormonale tali da consentire una procreazione.


D'altronde, l'avvento del ciclo mestruale è una sorta di conferma che il corpo offre alla donna circa la sua fertilità, nel momento in cui l'organismo ha biologicamente interrotto questa fase con l'avvento della menopausa, è assolutamente normale che le mestruazioni smettano di verificarsi. 

 

In rari casi,  tuttavia, può anche capitare che una volta manifestatasi la menopausa, dunque quando le mestruazioni si sono oramai interrotte per lungo tempo, il ciclo mestruale possa comparire nuovamente, se pur in maniera occasionale. 

 

In casi come questo, è fondamentale sostenere una visita specialistica da un ginecologo, il quale possa accertare che si tratti effettivamente di mestruazione e non di altre problematiche; di norma tuttavia le mestruazioni in menopausa si interrompono in maniera definitiva.


Perdite di sangue che si verificano, in maniera più o meno regolare, dopo che la menopausa si è conclusa potrebbero rappresentare un campanello d'allarme da non sottovalutare, e potrebbero quindi essere sintomo di problemi di natura differente.


Sicuramente, per scongiurare che possano insorgere questi problemi, è sicuramente un buon consiglio quello di cercare di vivere la menopausa in modo ottimale, attenuandone tutte le potenziali criticità e vivendola, dal punto di vista psicologico, con la dovuta tranquillità e serenità.


Oltre alle vampate di calore, cui si è accennato in precedenza, vi sono effettivamente degli aspetti indesiderati che possono certamente manifestarsi nel mentre si è in menopausa, ovvero ad esempio delle crescite di peso piuttosto importanti.


Può accadere, dunque, che il peso forma della donna si comprometta in modo repentino, di conseguenza è sicuramente il caso di curare con la dovuta attenzione l'alimentazione durante la menopausa, sia per questioni estetiche che, soprattutto, per preservare una condizione di benessere.


I consigli più prezioso sono, da questo punto di vista, quelli di alimentarsi con cibi ricchi di fibre e di sali minerali, nonchè di vitamine, di evitare alimenti pesanti ed elaborati, di tralasciare tutti i vizi poco salutari quali l'alcol ed il fumo, ed anche di idratarsi in modo ottimale, bevendo buone quantità di acqua nel corso della giornata.


Ad ogni modo, è certamente determinante la figura del nutrizionista: solo e soltanto un professionista con questo tipo di competenze può, infatti, organizzare una dieta in ogni suo dettaglio, sulla base delle reali esigenze nutrizionali che riguardano la singola persona.


L'alimentazione da seguire in menopausa è molto importante anche dal punto di vista della salute delle ossa: è frequente, infatti, che la donna in menopausa tenda ad indebolirsi dal punto di vista della struttura ossea, con il concreto rischio che possano insorgere dei casi di osteoporosi.


Al fine di evitare queste spiacevoli ipotesi, è sicuramente utile seguire una dieta equilibrata e ricca di calcio, nonchè fare della leggera attività fisica per poter mantenere le ossa sufficientemente forti.


Se si osservano tutte queste accortezze finalizzate a vivere, in modo regolare e tranquillo, la menopausa, è alquanto improbabile che le mestruazioni tornino a verificarsi anche al termine di questa particolare fase biologica.

 

comments powered by Disqus

Iscriviti alla Newsletter

Email

Approfondimenti

Ritardare mestruazioni

Ritardare mestruazioni Il ritardare delle mestruazioni è certamente uno dei sintomi dell'avvento della menopausa più evidenti, cerchiamo dunque di capire che legame c'è... Leggi tutto

Sintomi menopausa mestruazioni

Sintomi menopausa mestruazioni Quali sono i sintomi della menopausa nelle mestruazioni ? Dalla regolarità e dalle caratteristiche del ciclo mestruale si possono riconoscere dei... Leggi tutto

La menopausa aumenta l'ansia?

La menopausa aumenta l'ansia? La menopausa aumenta l'ansia ? Tantissime donne che vivono questa fase della loro vita, la quale corrisponde alla perdita della fertilità, si... Leggi tutto

Top news

Vampate menopausa

Vampate menopausa Le vampate in menopausa sono considerate non a caso come il disturbo tipico di questa particolare fase della vita, la quale corrisponde, come... Leggi tutto

Mestruazioni in menopausa

Mestruazioni in menopausa Le mestruazioni in menopausa come si manifestano? Che legame c'è tra il regolare ciclo mestruale e questa particolare fase della vita? La menopausa... Leggi tutto

Ritardare mestruazioni

Ritardare mestruazioni Il ritardare delle mestruazioni è certamente uno dei sintomi dell'avvento della menopausa più evidenti, cerchiamo dunque di capire che legame c'è... Leggi tutto