Menopausa e vampate di calore: alcuni suggerimenti utili

Nella menopausa le vampate di calore come si possono contrastare?


Durante il periodo della menopausa le vampate di calore sono uno dei sintomi più evidenti e fastidiosi, ma di che cosa si tratta esattamente? C'è modo di contenerle?


Le vampate di calore sono un fastidio causato dagli scombussolamenti ormonali tipici di questa fase della vita che, come noto, corrisponde alla perdita della fertilità, e si manifesta indicativamente attorno ai 50 anni, anche se non è affatto escluso che la menopausa avvenga in anticipo o in ritardo. Molto puù variare, da questo punto di vista, da persona a persona.


Le vampate di calore non sono una manifestazione pericolosa, questo è bene precisarlo subito, tuttavia la loro intensità in molti casi è tale da rendere difficili i momenti in cui si vengono a manifestare.


Durante le vampate di calore, la temperatura corporea si alza improvvisamente, il battito cardiaco accellera, cresce la sudorazione, e inevitabilmente anche dal punto di vista psicologico la persona risente di questa momentanea crisi, non avendo di fatto alcun controllo del proprio corpo.


Fortunatamente, la durata delle vampate di calore è piuttosto limitata, dal momento che difficilmente supera i 10 minuti, tuttavia questo disturbo può presentarsi con una certa frequenza e soprattutto con intensità particolarmente fastidiose. Sebbene, come detto, non vi siano pericoli di rilievo in queste spiacevoli manifestazioni, lo stress e l'ansia che possono comportare alla donna che le vive non sono affatto da sottovalutare.


Ed allora, nella menopausa come si possono contrastare le vampate di calore?


Un validissimo consiglio è, anzittutto, quelli di seguire una dieta equilibrata. L'alimentazione è assolutamente un aspetto fondamentale per vivere ed affrontare la menopausa nel modo migliore, e da questo punto di vista la figura di un nutrizionista può certamente rivelarsi più che determinante.


Solo e soltanto un medico nutrizionista, infatti, può eseguire questa consulenza occupandosi quindi dell'organizzazione di una dieta personalizzata in ogni suo aspetto, valutando attentamente le reali esigenze nutrizionali che caratterizzano la sua cliente.


Sebbene, come detto, bisognerà certamente attenersi alle indicazioni fornite dal nutrizionista, vi sono comunque dei suggerimenti di carattere generale che possono rivelarsi molto preziosi per la donna in menopausa, a cominciare dal fatto che devono essere evitati gli alimenti piuttosto pesanti, elaborati e ricchi di grassi, in particolare se di tipo animale.


Sarà importante, invece, innanzitutto idratarsi in maniera copiosa, quindi bere importanti quantità di acqua nel corso della giornata, e l'alimentazione dovrà vertere principalmente su alimenti ricchi di fibre, di sali minerali, di vitamine.


Un'alimentazione corretta può consentire alla donna non solo di vivere al meglio questa fase, ma anche di rendere le vampate di calor meno fastidiose.


Inoltre durante la menopausa per contrastare le vampate di calore si possono utilizzare degli appositi integratori i quali possono, effettivamente, fronteggiare in modo mirato questo tipo di problematica che, è utile sottolinearlo, è assolutamente fisiologica e non deve preoccupare oltremodo. Di che cosa si tratta esattamente? Come possono questi integratori eliminare il rischio di vampate di calore particolarmente accentuate?


Questi particolari integratori, che sono, è bene sottolinearlo, dei prodotti completamente naturali, hanno una composizione in cui, tra i vari ingredienti, sono presenti ricche quantità di isoflavoni di soia.


Gli isoflavoni di soia sono delle sostanze che, come è stato ampiamente riscontrato, possono rivelarsi molto preziose nel contrasto alle vampate di calore, e possono quindi non soltanto ridurne l'intensità, ma anche la quantità.


Gli integratori per menopausa a base di isoflavoni di soia, quindi, sono sicuramente il metodo migliore per contenere le vampate e per affrontare la menopausa in modo sereno e senza particolari problemi, e possono essere consumati senza il rischio che possano comportare degli effetti indesiderati.


Anche per il loro utilizzo, ad ogni modo, può essere un'ottima idea quella di richiedere un parere ad un nutrizionista, soprattutto nel caso in cui ci si sia rivolti a questo medico per ottenere una dieta dettagliata ed adeguata alle proprie necessità.
comments powered by Disqus

Iscriviti alla Newsletter

Email

Approfondimenti

Vampate in menopausa: cosa sono? Come contrastarle?

Vampate in menopausa: cosa sono? Come contrastarle? Le vampate in menopausa sono considerate non a caso come il disturbo tipico di questa particolare fase della vita, la quale corrisponde, come... Leggi tutto

I benefici degli integratori in menopausa

I benefici degli integratori in menopausa Quali sono i benefici dell'utilizzo degli integratori in menopausa ? Seguire una corretta alimentazione deve essere una priorità per tutte le donne... Leggi tutto

Menopausa e vampate: alcuni rimedi efficaci

Menopausa e vampate: alcuni rimedi efficaci Nella menopausa per le vampate quali rimedi si possono intraprendere? Le vampate di calore sono considerate non a caso come la manifestazione più... Leggi tutto

Top news

Vampate in menopausa: cosa sono? Come contrastarle?

Vampate in menopausa: cosa sono? Come contrastarle? Le vampate in menopausa sono considerate non a caso come il disturbo tipico di questa particolare fase della vita, la quale corrisponde, come... Leggi tutto

Mestruazioni in menopausa: come si modifica il ciclo?

Mestruazioni in menopausa: come si modifica il ciclo? Le mestruazioni in menopausa come si manifestano? Che legame c'è tra il regolare ciclo mestruale e questa particolare fase della vita? La menopausa... Leggi tutto

Il ritardare delle mestruazioni è tipico della pre-menopausa?

Il ritardare delle mestruazioni è tipico della pre-menopausa? Il ritardare delle mestruazioni è certamente uno dei sintomi dell'avvento della menopausa più evidenti, cerchiamo dunque di capire che legame c'è... Leggi tutto